- Laboratori ludico-didattici -

 

Partendo dalla necessità del fare e del giocare, attività particolarmente efficaci per un apprendimento concreto, i nostri laboratori ludico-didattici costituiscono un'occasione unica per l'approfondimento di argomenti che i tempi della didattica a scuola non riescono sempre ad affrontare. Attraverso il teatro, il cinema, la musica l'arte e tutto ciò che meglio dialoga con i più giovani, i nostri appuntamenti contribuiscono a costruire l'identità culturale delle nuove generazioni.

Ogni laboratorio è pensato per una specifica fascia d'età, e può associarsi a visite guidate o particolari ricorrenze pensate ad hoc per la classe.
Per ulteriori informazioni potete contattarci tramite i4elementi15@gmail.com oppure al numero 328 0247952

 
 

Come nascono i colori? C’è una gerarchia nella loro famiglia? Rispondiamo a queste domande mettendoci sulle tracce di alcuni simpatici ladri di colore, che ci coinvolgono in divertenti missioni artistiche raccontandoci la loro storia.

Saltando da un numero all’altro scopriamo quale è il più piccolo e quale il più grande, quelli chiamati “dispari” e altri chiamati “pari”, e che per misurare le lunghezze basta rispettare poche regole e... stringere amicizia con il Bruco Misuratutto!

Il viaggio accende riflettori sulle più recenti forme di espressività urbana che caratterizzano le periferie: i murales. I ragazzi, immedesimati con la figura dei writers, comprendono il legame tra arte di strada e poesia.

 

Attraverso uno dei popoli "invasori" più famosi della storia, i Longobardi, scopriamo come il Medioevo non fu solo un secolo buio! Certo, gli usi e i costumi di questi popoli non erano quelli dei romani, ma li riscopriremo carichi di altrettante qualità!

Navigando lungo le coste della nostra penisola, andiamo a conoscere i 12 princìpi fondamentali della Costituzione. L’Italia è come un veliero in alto mare: tutti a bordo lavorano, consapevoli di “essere sulla stessa barca”!

Il laboratorio è inteso come una celebrazione del centenario dalla fine della Grand Guerra. Parallelamente agli eventi storici, analizziamo un aspetto specifico delle relazioni umane, con l’ausilio di una lettura drammatizzata. Parola chiave: emozionarsi!